giovedì 27 agosto 2009

Pace senza sosta: Digiuno ad agosto.

Vicenza, rotatoria all'incrocio tra Viale Dal Verme e Viale Ferrarin.
Sesto giorno di digiuno a sola acqua di don Albino Bizzotto.


Alle 7.30 del mattino del sesto giorno di digiuno nella roulotte si capisce
che è iniziata una nuova settimana e che il Ferragosto è passato. Arriva il
rumore della battitura dei pali che penetrano nel terreno, una serie di tonfi
sordi, ritmati. Il perforamento in profondità sulla falda acquifera è uno degli
aspetti più preoccupanti. E poi cominciano a passare i camion, lunghi rimorchi
che trasportano ciascuno sei pali da una ventina di metri. Arrivano in media
ogni tre quarti d'ora. La roulotte si rivela un osservatorio privilegiato.

Ieri sera alle 20 don Albino, insieme ad altri quattro sacerdoti delle
diocesi di Padova e Vicenza, ha celebrato la messa davanti alla roulotte. E'
stato un momento di grande intensità e di una numerosa e gioiosa
partecipazione. Un centinaio di persone, legate dall'impegno comune per la pace
e non dalla sola pratica religiosa.

gruppo su fb: http://www.facebook.com/inbox/?ref=mb#/group.php?
gid=122443109559

Oggi alle 13.15 il medico che segue don Albino ha effettuato un prelievo di
sangue per accertarsi che i parametri ematici fondamentali siano nella norma.

Si allunga l'elenco delle iniziative previste alla roulotte. Già stasera
(lunedì) un dibattito sull'acqua con Marco Job e Guglielmo Verneau. Martedì 25,
alle 17.30, la docente Anna Marcon parlerà dell'impatto urbanistico e sociale
delle strutture militari.

Anche oggi sono 11 le persone che digiunano, insieme a don Albino, sotto la
veranda davanti alla roulotte. Iniziano ad arrivare gli sms con i nomi dei
digiunatori nelle altre città d'Italia. Oggi è arrivato un messaggio da molto
lontano: la solidarietà di un caro amico dalla Striscia di Gaza. Il quaderno
della solidarietà è già stracolmo. Poi, succedono anche cose impreviste: oggi,
un signore fermatosi per esprimere con forza il suo disaccordo con l'azione del
digiuno, dopo una lunga conversazione di un'ora, è ripartito offrendo in dono
due libri scritti da lui e facendo a tutti i migliori auguri di buona riuscita!
Anche questo succede, a Vicenza, nella roulotte posteggiata accanto alla
rotatoria di Viale Dal Verme, all'incrocio con Viale Ferrarin.
Lisa Clark
FONTE

1 commento:

  1. scusate l'ignoranza, ma per cosa starebbe digiunando?

    RispondiElimina